Pallanuoto, Ortigia: è qui la festa. Battuto il Bogliasco, salvezza in A1 conquistata

Salvezza raggiunta, obiettivo 1000 pure. L’Ortigia strapazza Bogliasco in un vero e proprio spareggio salvezza in una Caldarella pienissima che ha visto anche la presenza dei tifosi della curva Anna del Siracusa calcio in un vero gemellaggio di sport.

I biancoverdi di Gino Leone vincono per 14-5 una sfida combattuta solo nel primo parziale. Oggi all’Ortigia è infatti riuscito tutto, con un Patricelli solidissimo in porta e ottime trame offensive che hanno lentamente tracciato l’ampio solco tra le due formazioni. Vero mattatore Di Luciano con 4 reti, due assist e tantissime belle giocate, ma oggi ha vinto la squadra che dopo un campionato balbettante è riuscita a trovare l’acuto nel momento giusto per ottenere una meritata salvezza anticipata.

A fine partita tuffo collettivo per i giovani biancoverdi perché il traguardo di oggi è un piccolo scudetto di una grande famiglia: quella dell’Ortigia.

Il post partita

Commento Gino Leone (all. Ortigia): Grande gruppo, grande staff e merito da condividere con Jiannis Giannouris che ha contribuito a far punti buoni per questa salvezza. Oggi è stata una grande emozione. Sapevamo che l’unico risultato era la vittoria e ottenerla davanti a questo pubblico è stato fantastico. È stata una stagione travagliata, ma questi ragazzi hanno dimostrato professionalità e impegno. Questa salvezza è merito di un gruppo di uomini che c’ha creduto sempre.

Commento Massimo Giacoppo (Ortigia): Ne ho viste tante e tante finali ho giocato, ma anche oggi ho provato una grande emozione. Gli ultimi minuti sono stati un crescendo di sensazioni. La città ha voluto con noi questa salvezza. Giocare con un migliaio di tifosi ed essere incitati per quattro tempi è stato fantastico. Ora pensiamo a goderci questo risultato e iniziamo a pensare alla prossima stagione.

Commento Sebi Di Luciano (Ortigia): Volevo vivere questa giornata ed è stata bellissima. Segnare quattro gol davanti a questo pubblico è qualcosa di fantastico. Non abbiamo fatto nessuno sconto, la voglia e la determinazione erano troppe. La pallanuoto è un grande sport e oggi Siracusa lo ha dimostrato con questa tribuna strapiena.

Commento Giuseppe Marotta (presidente onorario Ortigia): Siamo ancora in A1; ce lo meritiamo e se lo merita questa città. È stata l’ennesima giornata di grande sport e di grande pallanuoto. Lo staff organizzativo ha fatto le cose in grande. I ragazzi sono stati eccezionali. Ora andremo a Torino da spettatori e si comincerà a lavorare per il prossimo anno.

Commento Gigi Di Luciano (team manager Ortigia): Questi sono ragazzi eccezionali. Un grazie enorme a Gino Leone e a Yiannis Giannouris. Sono stati grande entrambi. A Yiannis un abbraccio sincero; mi ha dato la possibilità di sedergli accanto e gliene sono grato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo