In tendenza

Pallavolo, l’Eurialo si arrende ancora all’Aurora

Non è bastata una prova generosa all’Eurialo Siracusa per cancellare la sconfitta subita due settimane fa nel match di andata

Operazione riscatto non riuscita. Non è bastata una prova generosa all’Eurialo Siracusa per cancellare la sconfitta subita due settimane fa nel match di andata del campionato under 17 di pallavolo femminile. Ha vinto ancora una volta l’Aurora (sulla carta in trasferta nel match disputato, come il 29 aprile scorso, al PalaCorso) al termine di un incontro rivelatosi comunque più equilibrato e combattuto di quello precedente. Le ragazze di coach Drago ce l’hanno messa tutta ma hanno pagato a caro prezzo alcuni errori, commessi soprattutto in difesa, nei momenti più importanti della sfida.

Pronti via e Valenti fa gioire subito l’Eurialo che, però, incassa quattro punti di fila, prima di trovare il secondo grazie ad un’infrazione fischiata alle arancioni. Farinella sbaglia in battuta, l’Aurora allunga fino all’8-2, poi concede due punti alle verdeblù. Le “ospiti” incrementano il vantaggio: prima 11-5, poi 18-11. A questo punto, però, l’Eurialo ha un sussulto d’orgoglio e comincia ad avvicinarsi alle avversarie grazie alle giocate vincenti di Carucci, Valenti e Cantalanotte: 18-19 e set riaperto ma, proprio sul più bello, si spegne la luce.

L’Eurialo sbaglia troppo, l’Aurora invece è cinica e giunge al traguardo del primo set con 7 punti di margine. Nel secondo, l’equilibrio caratterizza la fase iniziale fino all’8-7 per l’Aurora che, poi, aumenta i giri del proprio motore, attaccando forte e difendendo bene. L’Eurialo fa quel che può, ma sull’11-21, il set è già segnato. L’Aurora mantiene 10 lunghezze di vantaggio (23-13), concedendo altri tre punti, prima di portarsi sul 2-0.

L’Eurialo però non ha alcuna voglia di alzare bandiera bianca e nel terzo set lotta con determinazione su tutte le palle. Si gioca punto a punto, con le padrone di casa che vanno anche sul più 2 (10-8), e cominciano a sperare di allungare il match. Il servizio vincente di Valenti mantiene avanti di un punto (14-13) le verdeblù che, però, subiscono un break di 6-1. La mano calda di Elena Giuliano toglie l’Aurora dagli impicci. La numero 29 arancione realizza tre punti in battuta, (20-16), facendo intravvedere il traguardo finale alle sue compagne. Carucci e Farinella provano a mantenere a galla l’Eurialo ma, sul 19-23, è troppo tardi per sperare ancora. L’Aurora infatti chiude i conti, portando a casa altri tre punti importanti per la sua classifica. Buone indicazioni però anche per le ragazze allenate da Salvo Drago che hanno palesato confortanti segnali di crescita.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo