In tendenza

Parte in vacanza e lascia morire il cane di fame e di sete

Denunciata una donna

Un vicino di una donna di 60 anni, che abita in una casa nelle campagne di Avola, allarmato dal cattivo odore emanato dalla casa confinante, e constatando che da giorni non vedeva nessuno, ha chiamato la Polizia di Stato.

Gli agenti, giunti sul posto, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, sono entrati in casa e hanno constatato che il cane, che la denunciata aveva in custodia, era morto di stenti da alcuni giorni, stante l’assenza per le ferie estive della sua padrona e la totale mancanza di cibo e di acqua.

La donna è stata denunciata per aver abbondonato il suo cane procurandone la morte.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo