In tendenza

Pnrr, convocato Consiglio comunale aperto a Priolo Gargallo

Invitati i liberi professionisti, le forze sociali, sindacali, le categorie produttive, le cooperative, i sindaci, i deputati regionali e nazionali

Un Consiglio comunale aperto è stato convocato dal presidente del consiglio comunale Alessandro Biamonte per domani, 3 dicembre alle 17, al quale sono stati invitati: i liberi professionisti, le forze sociali, sindacali, le categorie produttive, le cooperative, i sindaci, i deputati regionali e nazionali così da provare a definire una strategia e mettere nero su bianco alcuni obiettivi da cogliere con i fondi del Pnrr per rilanciare il futuro della provincia.

“Oggi si apre una nuova fase per l’Italia e per i suoi quasi 8.000 Comuni, una straordinaria un’occasione di sviluppo, progettazione, idee, che dobbiamo essere pronti a cogliere per i nostri cittadini e per le generazioni future. – dice Alessandro Biamonte, presidente del Consiglio comunale – Dobbiamo essere capaci di scrivere la nostra idea di città per creare insieme una provincia di Siracusa :Verde, intelligente, dinamica, innovativa e attrattiva, perfettamente in linea con le indicazioni nazionali ed europee del Pnrr. C’è bisogno di cooperazione tra tutti i livelli è un’occasione irripetibile per una vera e propria ricostruzione su basi innovative dell’economia e dell’immagine stessa della nostra provincia , che sta soffrendo, come tutto il Paese, per gli effetti della pandemia, oltre che per le sue crisi strutturali.”

“Questo sforzo deve coinvolgere tutti: Comuni, Regioni, Ministeri, Attività produttive per attuare progetti che vanno dalla transizione digitale a quella ecologica; dagli investimenti nella cultura all’edilizia pubblica; dagli asili nido al sostegno agli anziani più vulnerabili. – continua – Non mi stancherò mai di dirlo dobbiamo avere la maturità di stare insieme, il nostro territorio ha potenzialità enormi, basta pensare ai nostri beni culturali, al paesaggio e alla capacità produttiva. Da soli non si va lontano! Occorre amare il proprio paese ed essere competenti, lungimiranti e altruisti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo