In tendenza

Poche ore dopo la chiusura rubano nel locale: primo furto dell’anno in un ristorante a Lentini

I sindaci di Lentini e Carlentini: "chiederemo la convocazione della riunione del Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza per garantire un maggior controllo del territorio che assicuri la serenità della quale le imprese e le famiglie hanno bisogno e alla quale hanno pienamente diritto"

Inaudita spregiudicatezza di una banda di ladri che negli ultimi tempi sta prendendo di mira gli esercizi commerciali di Lentini e Carlentini. La notte di Capodanno è stata all’insegna di azioni criminose, atti vandalici  ai danni anche di altre attività.

Cresce a dismisura l’elenco dei furti con scasso commessi nei bar, ristoranti, pizzerie, rifornimenti, garage  di entrambi i paesi vicini. Dopo la salumeria e la pizzeria di Carlentini e il ristorante San Luca’s di Lentini – quest’ultimo preso di mira  la vigilia di Natale –  è stata la volta di altri esercizi commerciali. Primo fra tutti il ristorante Lanterna Bianca di piazza Umberto I, sempre a Lentini. Con lo stesso modus operandi, ossia con il lancio dei sassi utilizzato per sfondare la vetrata di ingresso, i ladri si sono introdotti all’interno del locale dopo aver divelto la saracinesca con un piede di porco. Poco in verità il bottino, appena pochi euro prelevati dal registratore di cassa.

Complessivamente i danni ammontano a circa  duemila euro. I ladri sono entrati in azione nel cuore della notte di San Silvestro poche ore dopo la chiusura del locale dove in tanti hanno festeggiato l’arrivo del nuovo anno. Per i rilievi del caso, sul posto i carabinieri della stazione di Francofonte che hanno visionato le immagini delle telecamere installate su piazza Umberto I e piazza Duomo.

La recrudescenza dei reati ha turbato la quiete delle due comunità vicine, specie quella dei  titolari di attività commerciali, stanchi di subire furti, alle prese con la conta dei danni. Da più parti, in considerazione che insieme ai negozi, anche i garage e gli appartamenti vengono presi di mira, i cittadini lamentano l’assenza di controlli da parte delle forze dell’ordine. In molti dichiarano di aver  paura persino ad uscire di notte per timore  di imbattersi nei malviventi.

La recrudescenza dei reati commessi negli ultimi tempi, quasi a cadenza giornaliera nei paesi di Lentini e Carlentini, hanno imposto una particolare attenzione e una forte iniziativa da parte dei sindaci Rosario Lo Faro di Lentini e Giuseppe Stefio di Carlentini.

I gravissimi fatti di cronaca accaduti nelle comunità di Lentini e Carlentini nelle ultime settimane impongono una particolare attenzione e una forte iniziativa da parte di tutte le istituzioni competenti – si legge nel comunicato congiunto a firma dei sindaci – Alle attività produttive colpite da queste aggressioni va la nostra piena solidarietà. Sono state toccate dal punto di vista economico e dal punto di vista emotivo. Siamo pienamente consapevoli che la cittadinanza è fortemente scossa e confida in una incisiva azione repressiva e preventiva delle forze dell’ordine e delle autorità competenti. Nei prossimi giorni avvieremo un’azione congiunta fra le rappresentanze delle nostre comunità, in assoluta sintonia con i rispettivi Consigli comunali e in sinergia con le forze dell’ordine e con il prefetto e chiederemo la convocazione della riunione del Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza per garantire un maggior controllo del territorio che assicuri la serenità della quale le imprese e le famiglie hanno bisogno e alla quale hanno pienamente diritto”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni