In tendenza

Poliziotto si toglie la vita con la pistola d’ordinanza: lascia una bimba di 2 anni

L'agente si trovava a colloquio con una delle persone rinchiuse nella struttura quando, improvvisamente, si è alzato, è andato in armeria e ha compiuto il folle gesto

Era di Priolo il giovane poliziotto che si è tolto la vita ieri a Milano al Cpr (Centro per il rimpatrio). Si tratta di un 31enne, A.D.M, da anni in servizio nel capoluogo lombardo.

Il giovane, secondo quanto ricostruito, si è ucciso sparandosi un colpo con la pistola d’ordinanza mentre si trovava all’interno dell’ufficio immigrazione. Come riporta Milanotoday l’agente si trovava a colloquio con una delle persone rinchiuse nella struttura quando, improvvisamente, si è alzato, è andato in armeria ed ha compiuto il gesto. L’uomo lascia una bambina di due anni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo