In tendenza

Priolo, alle Poste per ritirare il reddito di cittadinanza, va in escandescenze e causa danni: denunciata

La donna pretendeva di ritirare il reddito di cittadinanza direttamente allo sportello e non, come previsto, dalle casse automatiche poste all’esterno della filiale

Una donna di 47 anni, residente a Melilli, si è recata all’Ufficio Postale di Priolo Gargallo e pretendeva di ritirare il reddito di cittadinanza direttamente allo sportello e non, come previsto, dalle casse automatiche poste all’esterno della filiale.

Dopo che gli impiegati dell’Ufficio Postale l’hanno invitata a effettuare l’operazione come previsto dalle vigenti regole, la donna è montata in collera e, per protesta, ha staccato un’apparecchiatura posta all’interno dell’ufficio e l’ha scaraventata fuori.

Intervenuti sul posto gli agenti del commissariato hanno ricostruito la vicenda, con l’aiuto delle telecamere di video sorveglianza, è sono riusciti a identificare la donna, già conosciuta alle forze di polizia, e a denunciarla per danneggiamento di un bene di proprietà delle Poste.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo