fbpx

Covid 19: atterrato un carico di 40 tonnellate di dispositivi acquistato dalla Regione

Nuova ordinanza della Regione Lombardia: per uscire obbligo di mascherine o viso protetto

Priolo, calci, pugni e bastonate alla moglie dello zio: arrestato

A seguito di una lite scaturita per motivi economici legati a questioni di eredità

Agenti del commissariato di Priolo Gargallo hanno arrestato Gaetano Mancarella, di 51 anni, già noto alle forze dell’ordine, per il reato di lesioni personali dolose nei confronti della moglie dello zio, una donna di 49 anni.

L’uomo ha aggredito la vittima colpendola con calci e pugni e con un bastone a seguito di una lite scaturita per motivi economici legati a questioni di eredità.

L’arrestato è stato accompagnato nella casa circondariale di Cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo