In tendenza

Priolo Gargallo, dopo Augusta e Melilli è il terzo comune in cui comincia il monitoraggio dell’impatto del mercurio

Completate le attività nei comuni di Augusta e Melilli relative al programma di biomonitoraggio avviato dall’Asp di Siracusa per lo studio promosso dall’Assessorato regionale della Salute per la valutazione dell’impatto del mercurio sulla popolazione residente nell’area industriale siracusana, l’attenzione si sposta sul comune di Priolo, l’ultimo dei tre comuni coinvolti nella rilevazione. Tra i residenti nel comune priolese sarà individuato,

icon paywall

Questo contenuto è riservato agli abbonati premium

Accesso a tutti i contenuti del sito
DISDICI QUANDO VUOI

Il servizio premium sarà presto disponibile.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni