In tendenza

Priolo Gargallo, riqualificazione dell’ex SS 114 di competenza comunale: richiesta di riqualificazione del consigliere Musumeci

Il consigliere comunale di Priolo evidenzia come in prossimità dell'attraversamento pedonale il semaforo sia fuori uso da anni "e la soluzione trovata è stato il lucchetto al cancello adiacente, impedendo a pedoni e ciclisti di attraversare in sicurezza per recarsi lungo il litorale di Marina di Priolo"

Il Consigliere Comunale di Priolo Gargallo, Mariangela Musumeci, dopo aver ascoltato diverse lamentele sullo stato della viabilità a Priolo Gargallo, ha provveduto a depositare al protocollo del Comune una richiesta che riguarda l’ex ss. 114 nel tratto di competenza comunale.

In particolare il tratto di competenza comunale della ex ss 114, attraversato quotidianamente da cittadini e lavoratori che si recano nella zona industriale, appare totalmente privo di segnaletica verticale ormai da mesi. “In realtà – dice la Musumeci – basta girare per le strade cittadine per accorgersi dell’incuranza per la sicurezza stradale dei nostri cittadini e non solo. Prossimamente gli impianti saranno oggetto di fermata ed il traffico inevitabilmente incrementato eppure nessuno ha interesse per la sicurezza stradale”.

Il consigliere comunale di Priolo evidenzia come in prossimità dell’attraversamento pedonale il semaforo sia fuori uso da anni “e la soluzione trovata è stato il lucchetto al cancello adiacente, impedendo a pedoni e ciclisti di attraversare in sicurezza per recarsi lungo il litorale di Marina di Priolo. Inoltre l’accesso sulla ex ss 114 dalla nuova Via Blanco, in assenza di specchio parabolico, è totalmente alla cieca e pericoloso con rischio di incidenti stradali. Cosa si aspetta? Nessuno ha notato tutto ciò? Che si intervenga al più presto per eliminare questo rischio per gli automobilisti, che non possono essere solamente multati senza garanzia per la loro incolumità.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni