Priolo Gargallo tra i primi comuni della provincia ad aderire alla banca dati Anpr

Ogni Comune ha fatto finora riferimento all’Apr, Anagrafe Popolazione Residente; adesso, tutti i dati confluiranno invece nella grande piattaforma Anpr

Innovazione al Comune di Priolo, tra i primi in provincia di Siracusa ad aver aderito alla banca dati Anpr, Anagrafe Nazionale Popolazione Residente, creata a livello nazionale dal Ministero competente. Ogni Comune ha fatto finora riferimento all’Apr, Anagrafe Popolazione Residente; adesso, tutti i dati confluiranno invece nella grande piattaforma Anpr.

I nostri concittadini – ha detto il sindaco, Pippo Gianni – avranno grandi benefici da questa operazione in quanto, in qualsiasi Comune d’Italia si trovino, potranno avere certificati come lo stato di famiglia e quello di residenza”. Nella piattaforma Anpr sono confluiti i dati degli 11.691 abitanti a Priolo e dei 760 residenti all’estero.

Quello dell’Ufficio Anagrafe – ha commentato il vice sindaco e Assessore ai Servizi Demografici, Maria Grazia Pulvirenti – è stato un grandissimo lavoro, cominciato parecchi anni fa con la bonifica dei dati. La novità – ha continuato la Pulvirenti – riguarda il fatto che ogni cittadino avrà il proprio codice fiscale validato in anagrafe e allo stesso tempo collegato all’Agenzia delle Entrate e al sito del Ministero sull’indice nazionale delle anagrafi”. Dopo la bonifica dei dati è stata eseguita la prova di pre-subentro all’anagrafe nazionale; pochi giorni fa, il 3 dicembre, con il subentro vero e proprio, tutti i dati sono confluiti nell’Anpr.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo