In tendenza

Priolo Gargallo, valorizzazione delle saline: il Comune cede alla Lipu dei terreni

La concessione dei terreni è stata richiesta con l’obiettivo di migliorare il rapporto tra il paesaggio naturale e quello antropizzato, in un contesto di sviluppo sostenibile del territorio

Il Comune di Priolo concederà alcuni terreni di proprietà alla Lipu, ente gestore della Riserva Naturale Orientata Saline di Priolo. Obiettivo comune è quello di migliorare la fruibilità e la valorizzazione del sito.

Lo schema di comodato d’uso gratuito è stato approvato dalla Giunta Comunale. La convenzione, che verrà siglata a breve, prevede una collaborazione anche per le attività riguardanti il Sin di Priolo ricadente all’interno dei confini della Riserva. Il Comune di Priolo potrà finanziare eventuali progetti per la realizzazione di manufatti e programmi di fruibilità, redigere progetti per la realizzazione di opere, acquisire e far propri progetti e programmi di valorizzazione.

L’area protetta delle Saline di Priolo – ha sottolineato il Sindaco Pippo Gianni – rappresenta uno strumento prezioso per il nostro territorio, per preservare ambiente e natura e ha un ruolo strategico nella conservazione della biodiversità. In sinergia con la Lipu organizzeremo iniziative di carattere culturale, educativo e sociale”.

La concessione dei terreni è stata richiesta con l’obiettivo di migliorare il rapporto tra il paesaggio naturale e quello antropizzato, in un contesto di sviluppo sostenibile del territorio, nella creazione di un polo di educazione didattica e formazione ambientale e nella promozione e incremento del turismo scolastico.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo