In tendenza

Priolo ospiterà la sede del master universitario di II livello in risanamento ambientale

Sono 21 le domande pervenute. Il comune assegnerà 2 borse di studio ad altrettanti studenti iscritti

Il Master Universitario di II livello in “Risanamento ambientale di aree inquinate per la transizione ecologica” ha i numeri per essere avviato.

A renderlo noto il sindaco di Priolo Gargallo, Pippo Gianni, informato dai responsabili dell’Università di Catania.

Sono 21 le domande pervenute in seguito all’avviso di indizione del Master, pubblicato dopo la stipula della convenzione tra il Comune e l’Università di Catania.

“Appena ricevuta la notizia – comunica il primo cittadino – ho dato mandato all’ufficio Pubblica Istruzione di procedere con tutti gli atti propedeutici all’avvio del Master. L’iniziativa consentirà di formare profili professionali altamente specializzati, fornendo nuove occasioni occupazionali. Una grande opportunità per i nostri giovani, che conferma la grande attenzione rivolta dalla nostra Amministrazione alle scuole, dall’infanzia all’Università”.

Il Comune di Priolo assegnerà 2 borse di studio ad altrettanti studenti residenti nel territorio comunale.

Il Master sarà coordinato dal prof. Paolo Roccaro dell’Università di Catania.

Obiettivo è quello di formare esperti capaci di affrontare la sfida del risanamento ambientale e della trasformazione delle aree industriali, al fine di controllare le emissioni di inquinanti nell’ambiente, sviluppare nuovi prodotti industriali basati sulla sostenibilità ambientale, ridurre il rischio sanitario-ambientale, valorizzare i rifiuti, producendo nuovi prodotti ed energia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo