In tendenza

Priolo, un murales per rinascere dal Covid: pubblicato il bando di concorso

Il concorso è aperto a tutti gli artisti, singoli o associati, residenti nel comune di Priolo Gargallo, che potranno presentare più proposte

Lanciare un messaggio di speranza e di rinascita. Questo l’obiettivo del concorso di street art per la realizzazione di murales, in varie parti del paese, sul tema “La Pandemia Coronavirus Covid-19: per non dimenticare ma riemergere più forti”.

Il bando è stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Priolo Gargallo, dove potrà essere scaricato anche il modulo per presentare istanza, corredato da bozzetto a colori dell’opera, con apposita descrizione.

Il concorso è aperto a tutti gli artisti, singoli o associati, residenti nel comune di Priolo Gargallo, che potranno presentare più proposte.

“I murales dedicati al Covid – ha sottolineato l’assessore alla Cultura, Patrizia Arangio – sono stati realizzati con successo in varie parti del mondo. Con questa iniziativa puntiamo a colorare il paese e ad infondere vitalità. Il messaggio che vogliamo trasmettere è quello di fiducia, positività: l’arte, la bellezza, i colori, l’amore, continueranno a riempire le nostre vite, magari in modo un po’ diverso rispetto a prima, ma sicuramente non con meno intensità”.

“Un modo per ripercorrere, attraverso il linguaggio universale dell’arte e della creatività – ha detto il sindaco Pippo Gianni – le emozioni che hanno caratterizzato questo periodo drammatico, raccontando l’eroismo di chi si trova in prima linea nel combattere il virus, ma anche la nostra vita sospesa. Le opere di street art dedicate al Covid non solo hanno colorato i muri di tutte le città del mondo, ma sono state raccolte anche in tanti libri. Sono opere ironiche, drammatiche, poetiche, che portano a riflettere, sempre e comunque toccanti ed emozionanti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo