In tendenza

Progetto Icaro, a Siracusa e Avola la proiezione del film “Young Europe”

In entrambe le giornate saranno presenti il regista del film, Matteo Vicino, e alcuni degli attori protagonisti

Il progetto Icaro riprende gli incontri con gli studenti con la proiezione del film “Young Europe”. Quest’anno però c’è una piccola novità: sarà la Polizia Stradale – da anni impegnata alla lotta alla guida in condizioni non ottimali, sotto effetto di alcol e droghe – a raggiungere i giovani.

Per fare fronte al sempre crescente numero di adesioni, il dirigente della Polizia Stradale, Antonio Capodicasa, ha stabilito un’ulteriore giornata di proiezione in provincia, esattamente al Cineteatro Odeon di Avola, per andare incontro alle esigenze dei giovani della zona sud.

L’evento è fissato per martedì 14 marzo 2023, con inizio alle 9. Il giorno successivo, stesso orario, il film sarà proiettato al Multisala Planet di Siracusa.

In entrambe le giornate saranno presenti il regista del film, Matteo Vicino, e alcuni degli attori protagonisti. “Young Europe” è stato realizzato – nell’ambito del “Project Icarus” – dalla Polizia di Stato, dal ministero dell’Interno, dall’Università “La Sapienza” di Roma e dalla Fondazione ANIA, ed è rivolto a gli studenti delle 3° classi della scuola secondaria di secondo grado.

Assisteranno alla proiezione ed al successivo dibattito oltre 2mila studenti, in rappresentanza degli Istituti di istruzione Superiore di questa provincia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo