In tendenza

Pronta per il collaudo la nuova palazzina all’Umberto I: a breve il ritorno di oncologia a Siracusa

A collaudo ottenuto si attiveranno una serie di trasferimenti che interesseranno le Unità operative di Terapia Intensiva e Pronto Soccorso che daranno impulso a nuove e più idonee allocazioni

La nuova Palazzina con aree ambulatoriali e posti letto intensivi realizzata nell’area parcheggio dell’ospedale Umberto I di Siracusa è pronta per il collaudo e per entrare in servizio.

Soddisfazione esprime il commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Alessandro Caltagirone per avere ottenuto, a conclusione della riunione di lunedì scorso e grazie al supporto del Governo regionale, una accelerazione alle procedure di trasferimento dalla Struttura Commissariale della Regione all’Asp di Siracusa.

La consegna della palazzina – commenta soddisfatto il commissario straordinario Alessandro Caltagirone – innescherà un meccanismo virtuoso che permetterà la realizzazione degli altri interventi di ristrutturazione previsti per il potenziamento della rete ospedaliera. Per il risultato ottenuto devo ringraziare il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, l’assessore della Salute Giovanna Volo e il dirigente generale del Dipartimento Pianificazione Strategica Salvatore Iacolino il quale dirigente si è ripromesso il prossimo lunedì di visitare la struttura. A collaudo ottenuto si attiverà una serie di trasferimenti che interesseranno le Unità operative di Terapia Intensiva e Pronto Soccorso che daranno impulso a nuove e più idonee allocazioni nonché all’avvio di nuovi lavori. E non solo. Tutto ciò ci permetterà, inoltre, rispondendo alle legittime e comprensibili aspettative dei pazienti oncologici, il rientro alla sua sede originaria dell’ospedale Umberto I del reparto di Oncologia che, come è noto, era trasferito sin dal 2020 nell’ospedale Di Maria di Avola”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni