In tendenza

Qualità della vita per fascia di età. Siracusa non è una provincia adatta ai bambini, ma nemmeno ai giovani

Sembra che il Sud non sappia stare al passo con le esigenze delle famiglie, soprattutto di quelle con bambini

Se per parlare di benessere in generale bisognerà aspettare la tradizionale classifica di fine anno, nel frattempo le tre nuove classifiche “generazionali” del Sole24Ore misurano con i numeri la vivibilità dei territorio per bambini, giovani e anziani.

Confermati 31 indicatori su 36 tra quelli selezionati lo scorso anno per documentare servizi e condizioni di vita. Come new entry debuttano la percentuale di edifici scolastici con mensa tra i 12 parametri che compongono la classifica dei bambini; le imprese che fanno ecommerce tra quelli per i giovani; la presenza di medici specialisti, la dipendenza rispetto alla popolazione in età attiva e i farmaci anti-depressivi tra quelli per gli anziani.

Ad ogni parametro è stato assegnato un punteggio per ciascuna provincia da 1000 a 0. E la classifica finale è il risultato della media dei punteggi conseguiti.

Mentre ai vertici si incontra il Centro-Nord, sembra che il Sud non sappia stare al passo con le esigenze delle famiglie, soprattutto di quelle con bambini, nonostante si confermi il territorio più giovane e più prolifico in base ad alcuni indicatori demografici (come il tasso di fecondità o l’indice di dipendenza degli anziani).

Per quanto riguarda la qualità della vita per i bambini fino a 10 anni, la classifica parla chiaro: Enna è 76esima sulle 107 province italiane, Messina 78, Siracusa 85 (l’anno scorso era 81esima), Agrigento 92, Ragusa 93, Trapani 98, Catania 102, Palermo 104, Caltanissetta 106.

Nella classifica sulla qualità della vita per i giovani (18-35 anni) le cose vanno un po’ meglio: Agrigento si posiziona 17esima su 107, Enna 29, Catania 53, Ragusa 60, Palermo 63, Caltanissetta 78, Trapani 83, Siracusa 85 (l’anno scorsa era al posto 68), Messina 89.

E infine, la classifica della qualità della vita degli over 65 vede Catania al 28esimo posto su 107, Enna 67, Ragusa 70, Palermo 79, Trapani 87, Siracusa 88 (l’anno scorso era 90esima), Caltanissetta 90, Agrigento 97, Messina 102.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo