fbpx

Regione, Settore Pesca: L’Ordine Medici Veterinari Incontra Bufardeci

Si è tenuto lo scorso 4 novembre a Palermo, presso l’Assessorato Regionale della Cooperazione, un incontro tecnico-programmatico tra la Federazione Ordini dei Medici Veterinari della Regione Sicilia e l’Assessore Regionale Cooperazione, Commercio, Artigianato e Pesca.

Ala riunione – che ha avuto come oggetto argomenti inerenti i rapporti della figura professionale del Medico Veterinario con il settore della pesca – hanno partecipato l’On.le Avv. Giambattista Bufardeci, Assessore Regionale alla Cooperazione, Commercio, Artigianato e Pesca; il Dott. Calogero Gianmaria Sparma, Direttore Generale del Dipartimento Pesca – Regione Sicilia; il Dr. Raimondo Gissara, Presidente della Federazione Regionale Ordini dei Medici Veterinari della Regione Sicilia; il Dr.Giuseppe Licitra, Delegato Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani; il Dr. Antonino Algozino, Medico Veterinario Esperto in “Gestione, ispezione e trasformazione delle risorse ittiche” ed in “Riproduzione in cattività di Thunnus thynnus”, a supporto tecnico della Federazione Ordini dei Medici Veterinari della Regione Sicilia.

Approfondite anche le tematiche già preventivamente affrontate nell’incontro tecnico informale svoltosi il 5 Ottobre 2009 presso la Direzione Generale del Dipartimento Pesca tra il Dr. Antonino Algozino, delegato dalla Federazione Ordini dei Medici Veterinari della Regione Sicilia, ed il Dott. Calogero Gianmaria Sparma, Direttore Generale del Dipartimento Pesca, ovvero:
1) Concertazione nel FEP delle Misure Veterinarie;
2) Inserimento della figura del Medico Veterinario tra gli esperti del Dipartimento Pesca;
3) Inserimento di un rappresentante della Federazione nel Consiglio Regionale della Pesca.

E’ emersa tra l’altro la necessità di inserire la figura del Medico Veterinario tra gli esperti del Dipartimento Pesca con una specifica voce “Area Veterinaria”, a partire dal prossimo bando di emanazione del Programma Operativo del Fondo Europeo Pesca (PO FEP) per la costituzione di una lista di esperti esterni, da utilizzare per la valutazione di proposte progettuali in materia di pesca a valere sulle operazioni cofinanziate appunto dal PO FEP. Nel frattempo verrà ammesso l’inserimento della figura del Medico Veterinario tra gli esperti esterni per le attività del Dipartimento Pesca, in attuazione del Programma operativo F.E.P. (Fondo Europeo per la Pesca) per il periodo 2007/2013, nell’ambito dell’Area biologico-marina.

Infine, per quanto concerne il punto 3, si è convenuto con l’On.le Assessore Bufardeci che si provvederà all’inserimento di un rappresentante della Federazione dei Medici Veterinari nel Consiglio regionale della pesca, attraverso un emendamento di legge con apposita istanza all’Assemblea Regionale Siciliana nell’ambito della prossima finanziaria. Bufardeci ha intanto invitato la Federazione al prossimo Consiglio regionale della pesca, che dovrebbe avere luogo intorno al 20 novembre.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo