In tendenza

Rientra illegalmente nel territorio italiano dopo essere stato espulso, arrestato

Si tratta di un egiziano di 27 anni

Nella giornata di ieri, agenti della Squadra Mobile hanno arrestato un egiziano di 27 anni, per essere rientrato illegalmente nel territorio italiano dopo essere stato precedentemente espulso dal Prefetto di Catania nel febbraio del 2020.

L’arrestato faceva parte di un gruppo di 38 migranti intercettati nel pomeriggio di domenica scorsa mentre percorrevano a piedi la strada statale che collega la zona balneare al centro di Portopalo di Capo Passero.

Gli stessi, a bordo di un’imbarcazione, erano giunti clandestinamente sulla spiaggia di Carratois di Portopalo di Capo Passero.

Al termine delle incombenze di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, l’egiziano è stato liberato e contestualmente a suo carico è stato autorizzato il nulla osta all’espulsione.

Inoltre, agenti delle Volanti, nel corso di predisposti servizi finalizzati al controllo di soggetti che in città sono sottoposti a misure limitative della libertà personale, hanno denunciato tre persone per aver violato le disposizioni cui sono destinatarie.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo