Arriva “WhatsApp SiracusaNews”: per le segnalazioni dei lettori, basta un messaggio

In tendenza

Rifiuti, incendi e dissesto idrogeologico: Fratelli d’Italia punta il dito contro l’amministrazione

L'esponente del partito della Meloni fa il punto sia sulle condizioni igieniche in cui versa la città, contestando l'operato del Comune

“Il degrado della città è visibile a tutti”. Esordisce così Samanta Ponzio Presidente del Circolo Fratelli d’italia di Siracusa in merito alle condizioni di igiene urbana in città. Per l’esponente del partito di Giorgia Meloni, infatti,  nonostante i ripetuti appelli, a partire dallo scorso marzo, sulle condizioni dei terreni incolti, l’amministrazione comunale “avrebbe fatto orecchie da mercante.”

Incendi che si potevano e si potranno evitare semplicemente con opere di ordinaria manutenzione – sostiene la Ponzio -. Montagne di spazzatura e ratti sono il nostro nuovo biglietto da visita per cui i turisti pagano la tassa di soggiorno. Non servirà solo la rimozione dei rifiuti, ma spero che sia in programma la pulizia, disinfestazione e derattizzazione della città e della periferia”.

Fratelli d’Italia si concentra anche sulla realizzazione dei solarium non ancora terminata, così come i danni creati dal dissesto idrogeologico nei mesi invernali che risulterebbero “ignorati”. “Si dovrebbe, invece, sollecitare e programmare soluzioni in sinergia con gli enti competenti, per evitare altri cedimenti della costa – conclude- . L’Amministrazione, vuole  evitare, evidentemente, di risolvere qualsiasi problema fuori dalle mura di Ortigia e la cittadinanza è stanca di essere ignorata, da chi invece, dovrebbe lottare per tutelarla“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo