fbpx

Rita Insolia nuova direttrice del Parco archeologico di Siracusa

La Insolia prende il posto di Calogero Rizzuto, prematuramente scomparso dopo aver contratto il Coronavirus

Rita Insolia è il nuovo direttore del Parco Archeologico di Siracusa. Prende il posto di Calogero Rizzuto, scomparso dopo aver contratto il Coronavirus. Una nomina ad interim quella della Insolia, che nemmeno un mese fa era stata era stata nominata come direttore del museo Bellomo dopo esserlo stata della casa Antonino Uccello di Palazzolo Acreide.

Una lunga carriera all’interno del mondo dei Beni Culturali quello della geologa, iniziata nel 1991 nella sezione beni Pau della Soprintendenza di Siracusa e proseguita poi con una lunga serie di incarichi e mansioni.

A lei adesso spetterà il compito di rilanciare l’attività degli uffici pubblici che curano il patrimonio culturale, in grande difficoltà per l’emergenza Coronavirus. Così come già accaduto per la Soprintendenza, anche per il museo e per i siti del Parco archeologico di Siracusa l’Asp ha infatti disposto la chiusura fino alla fine di questa settimana per evitare nuovi possibili casi di contagio da Covid-19.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo