In tendenza

Riunione alla Protezione Civile di Siracusa per l’eremo di Croce Santa a Rosolini: la gara può andare in appalto

Il Comune di Rosolini, può già avviare le procedure per mandare la gara in appalto per iniziare i lavori. Ma tra il finanziamento della Regione e l’aumento dei lavori dopo la revisione dei prezzi, c’è un disavanzo di 900 mila euro

Prende forma e concretezza il progetto per i lavori di mitigazione del rischio idrogeologico dell’Eremo di Croce Santa a Rosolini. Questa mattina negli uffici della Protezione civile di Siracusa, si è tenuta una riunione operativa col il dirigente del Dipartimento regionale della Protezione civile, l’architetto Biagio Bellassai, tra il sindaco di Rosolini, Giovanni Spadola, l’assessore comunale alla Protezione civile, Dino Gennaro, Salvatore Speranza dell’Ufficio tecnico e l’architetto Franco Liistro.

La delegazione rosolinese è stata accompagnata dal parlamentare di Forza Italia all’Ars, Riccardo Gennuso. Con l’accordo con la Protezione civile regionale, il Comune di Rosolini, può già avviare le procedure per mandare la gara in appalto per iniziare i lavori. Tra il finanziamento della Regione e l’aumento dei lavori dopo la revisione dei prezzi, c’è un disavanzo di 900 mila Euro. Soltanto con il ribasso dei prezzi dell’impresa che si aggiudicherà la gara, si potrà stabilire, il reale costo dell’opera.

Poi sarà indispensabile l’intervento dell’onorevole Gennuso alla Protezione civile per trovare tutte le somme necessarie per completare l’opera. Il sindaco Spadola è ottimista: “ Credo che questa sia la volta giusta per cominciare i lavori all’ Eremo per ridare alla città un bene fruibile e soprattutto un’attrazione per i turisti. A tal proposito mi corre l’obbligo ringraziare pubblicamente l’onorevole Riccardo Gennuso che si è fatto promotore dell’incontro con il dirigente regionale della Protezione civile e per avere assunto l’impegno a portare a compimento i lavori dell’Eremo di Croce Santa”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni