Covid, a Siracusa sono 159 i nuovi contagi. Musumeci: “in Sicilia vaccini J&J a metà aprile”

In tendenza

Rosolini, costringe l’autista a fermare il bus per oltre un’ora perchè pretende di viaggiare gratis

L'uomo è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio

Oltre un’ora di ritardo. Tanto è durata l’attesa dei numerosi passeggeri di un autobus di linea che, proveniente da Catania era diretto a Modica.

Alla fermata di Rosolini, infatti, a bordo del mezzo è salito R.C. di Pozzallo, nel ragusano, di anni 41, pretendendo di viaggiare gratuitamente fino a Modica.

All’ovvio rifiuto da parte del guidatore, l’uomo ha preso posto all’interno dell’autobus obbligando di fatto l’autista ed i passeggeri ad una sosta forzata fino all’intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Noto.

All’arrivo dei militari dell’Arma l’uomo ha confermato la sua intenzione di voler viaggiare senza corrispondere il pagamento del biglietto, pertanto i Carabinieri lo hanno fatto scendere dal mezzo per l’identificazione e così permesso all’autobus di poter riprendere il viaggio.

R.C. è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Siracusa per interruzione di pubblico servizio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo