In tendenza

Rosolini, domenica il “drive in dello studente”: tamponi gratuiti per il rientro in classe

I cancelli del drive in di Rosolini si apriranno domenica alle 8,30 e sarà possibile sottoporsi ai tamponi, ininterrottamente fino alle 17

Giornata dello studente domenica a Rosolini. È in allestimento nell’area della Protezione civile il più grande drive in per i tamponi, mai fatto per ragazzi e ragazze ed anche per i bambini in provincia di Siracusa. I cancelli del drive in di Rosolini si apriranno domenica alle 8,30 e sarà possibile sottoporsi ai tamponi, ininterrottamente fino alle 17. Quattro le corsie per i tamponi, una per i più piccoli, con la presenza di medici pediatri.

Anche se i tamponi non sono obbligatori, vogliamo mandare lunedì i ragazzi a scuola in sicurezza, tamponati e sicuri di non essere rimasti contagiati“, ha detto il sindaco Giovanni Spadola.

La giornata dello studente prevede un grande sforzo organizzativo per la presenza di medici, infermieri, personale sanitario e degli stessi amministratori comunali che vogliono che tutto si svolga in piena regola. I tamponi saranno gratuiti e gli eventuali positivi verranno raggiunti direttamente a casa con una telefonata e con messaggino nella stessa serata di domenica senza bisogno di attendere sul posto.

Voglio ringraziare quanti credono nella città ed al bene comune mettendo mano al portafogli consentendoci di potere avere gli stand che sono arrivati da Ragusa – afferma il sindaco – Dico grazie al Centro commerciale Spadola, Galazzo Auto, P&P Gronda, Autoricambi Lorenzo Cicciarella Daniela Mania Parrucchiere, Studio commercialista Corrado Sortino, per il loro contributo fattivo. Nella giornata di domenica – aggiunge il primo cittadino – ringrazierò di persona tutto il personale sanitario chiamato per potere fare questo drive in e le Associazioni di volontariato che hanno aderito all’iniziativa“.

Nel piazzale della Protezione civile ci sarà anche uno stand del locale ‘Il Gatto e la Volpe”. Offrirà caffè e colazioni gratuite a tutto il personale che lavorerà per testare lo stato di salute dei ragazzi e delle ragazze di Rosolini.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo