In tendenza

Rosolini, oltre 2 anni di pena per lesioni e ricettazione: finisce in carcere

Il giovane di origine libica deve scontare una pena di 2 anni e 7 mesi di reclusione

I Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Catania, un giovane libico, classe 1995, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

Questi deve scontare la pena detentiva di 2 anni e 7 mesi di reclusione per aver commesso, da minorenne, diversi reati, tra cui resistenza a un pubblico ufficiale, lesioni personali e ricettazione.

Condotto in caserma, l’uomo è stato tratto in arresto e poi associato nella Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo