Covid, a Siracusa sono 159 i nuovi contagi. Musumeci: “in Sicilia vaccini J&J a metà aprile”

In tendenza

Rosolini, truffa sul web: denunciato un campano

La vittima ha pagato una macchina fotografica mai spedita

Nella giornata di ieri, agenti del commissariato della Polizia di Stato di Noto, al termine di indagini di polizia giudiziaria, hanno denunciato B.M., campano di 35 anni, già conosciuto agli uffici di polizia, per il reato di truffa. Il 18 gennaio, la vittima, un uomo di Rosolini di 58 anni, denunciava di aver subito una truffa.

La vittima riferiva che ai primi di gennaio, su un famoso social network, postava un messaggio finalizzato all’acquisto di una fotocamera Sony usata. La stessa sera riceveva un messaggio privato di risposta da un uomo il quale era disposto a vendere la propria fotocamera Sony al prezzo di 600 euro. Acquirente e venditore concordavano la spedizione della fotocamera e il relativo pagamento tramite bonifico di metà della cifra ed il resto a spedizione avvenuta.

Avuta contezza che la spedizione della fotocamera era stata presa in carico dal corriere, la vittima eseguiva il pagamento restante. Nella serata del 10 gennaio, la vittima si accorgeva che il venditore aveva postato un annuncio di vendita della stessa fotocamera oggetto d’acquisto. Chieste spiegazioni, l’uomo tergiversava e la vittima sollecitava la spedizione del plico. Nei giorni a seguire, la persona offesa veniva pure bannata sul social in modo da non consentirgli più la possibilità di interloquire.

Gli accertamenti investigativi effettuati sull’utenza cellulare e sull’intestatario del conto ove la vittima aveva effettuato il bonifico, con l’acquisizione della documentazione, consentivano di risalire all’identità dell’autore del reato, un individuo campano con precedenti specifici in tema di truffe in varie parti del territorio nazionale. Raggiunto dalla Polizia del posto, su delega del commissariato di Noto, l’uomo veniva denunciato. Quest’indagine rientra in un’attività che ha visto gli uomini, diretti da Paolo Arena, fare luce su una serie di truffe perpetrate a mezzo internet e concluse con la denuncia degli autori dei reati.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo