In tendenza

Ruote nella Storia, il format nazionale dedicato alle auto storiche arriva a Siracusa

Si tratta del tradizionale evento promosso da Aci Storico sul territorio nazionale in cui i fortunati possessori di auto dall’interesse storico, riconosciute tali da Automobile Club Italia, si ritrovano in raduni allestiti nei Borghi più belli d’Italia

La Sicilia torna alla ribalta televisiva nazionale grazie ad Automobile Club di Siracusa che organizza per domenica 2 ottobre un nuovo appuntamento di “Ruote nella Storia” – Borgo di Ferla. Si tratta del tradizionale evento promosso da Aci Storico sul territorio nazionale in cui i fortunati possessori di auto dall’interesse storico, riconosciute tali da Automobile Club Italia, si ritrovano in raduni allestiti nei Borghi più belli d’Italia. Sarà a Siracusa infatti anche la troupe televisiva di Aci Storico, che realizzerà un servizio che sarà trasmesso sul canale 228 della piattaforma Sky su Aci Sport Tv nell’ambito del Magazine Aci Storico. L’obiettivo del format, voluto dal presidente di Automobile Club Italia, Angelo Sticchi Damiani, è quello di coniugare la cultura dell’automobile con la bellezza dei territori, promuovendo la loro storia, le loro culture e tradizioni. Inoltre per avvicinare i giovani, invogliandoli alla conservazione di automobili dal costo d’acquisto e gestione decisamente più abbordabili, Ruote nella Storia è aperto anche alle vetture cosiddette “Joung Timer”.

La manifestazione, in partnership con il Comune di Ferla, l’Associazione dei Borghi più belli d’Italia, il Club Aci Storico, Aci Sport e Siracusa Pro Motorsport, prenderà il via alle 9 con il raduno dei partecipanti nella sede dell’Automobile Club Siracusa, dove si svolgeranno le verifiche di rito. Il convoglio muoverà, poi, verso il Borgo di Ferla, uno dei borghi più belli d’Italia, dove i partecipanti potranno prendere parte ad una visita guidata loro dedicata, e, successivamente, degustare le specialità tipiche locali in uno dei caratteristici ristoranti del borgo. All’evento potranno essere iscritte autovetture immatricolate fino al 31/12/1990, autorizzate alla circolazione su strada aperta al traffico.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo