Covid, in provincia di Siracusa mai così pochi contagi dal 15 febbraio

In tendenza

Sciopero degli avvocati di Siracusa, Anf: “apprezzamento per l’apertura al dialogo da parte del Consiglio dell’Ordine”

"Ci vorrà certamente del tempo per recuperare gli arretrati ma, se come appare chiaro, si predilige la via del dialogo e della collaborazione le soluzioni già avviate, non tarderanno a produrre effetti"

L’Associazione nazionale forense di Siracusa esprime “apprezzamento per l’apertura al dialogo da parte del Consiglio dell’Ordine degli avvocati. Pur confermando l’astensione – frutto di una scelta sofferta che riteniamo errata – appaiono evidenti l’apprezzamento del Coa di Siracusa per gli sforzi operati dal presidente Dorotea Quartararo e dal dirigente Roggio per le iniziative già assunte per superare le criticità accumulate nel passato. Ci vorrà certamente del tempo per recuperare gli arretrati ma, se come appare chiaro, si predilige la via del dialogo e della collaborazione da noi più volte sollecitata, le soluzioni già avviate, non tarderanno a produrre effetti. Interessante anche la chiara apertura al dialogo con le associazioni forensi, sino ad oggi purtroppo mancato”. In questo rinnovato clima di apertura, dunque, l’astensione proclamata per il mese di febbraio – avverte l’Anf – resterà un episodio isolato. “Metteremo a punto con l’ausilio e la collaborazione di tutta l’avvocatura, la magistratura e il personale amministrativo ulteriori iniziative volte a garantire il miglioramento del servizio giustizia nell’interesse della nostra comunità. Attendiamo che il nuovo e più disteso clima produca i suoi effetti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo