In tendenza

Scoperta “casa di tolleranza” a Siracusa: foglio di via per due colombiane, insieme a loro un uomo con auto di servizio

Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato della Questura di Siracusa, in servizio come Poliziotti di Quartiere (U.P.G.S.P.), a seguito di precise segnalazioni provenienti da alcuni cittadini residenti nei pressi di via Tedeschi, accertavano che all’interno di un’abitazione sita nella sopracitata via – ubicata nella zona alta della città – due cittadine colombiane, con passaporto spagnolo, praticavano una fervente attività di meretricio.

Gli Agenti, dopo un’attenta osservazione, notavano che dall’appartamento usciva un uomo, successivamente identificato per C.V., classe 1967, che, dopo essersi intrattenuto con le ragazze, entrava a bordo di un’autovettura intestata ad un Comune del siracusano.

Le immediate indagini consentivano di denunciare l’uomo, impiegato comunale con mansioni di autista, per il reato di peculato d’uso.

Nell’appartamento in argomento, posto sotto sequestro, veniva effettuata una perquisizione domiciliare che consentiva di sequestrare oltre 500 profilattici e vario altro materiale utilizzato per l’attività di prostituzione. Nei confronti delle due donne venivano avviate le procedure per la predisposizione di Fogli di Via obbligatori.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo