In tendenza

Sequestrate a Melilli 3 mila mascherine chirurgiche destinate ai bambini

Prive delle certificazioni previste per legge

La Polizia municipale di Melilli ha sequestrato oggi circa 3 mila mascherine chirurgiche destinate ai più piccoli, oltre a circa 200 giocattoli pop it, perché privi delle certificazioni previste per legge.

“Una notizia che mi amareggia molto perché oltre a ritenersi pericolosi per la salute, erano destinati ai nostri bambini – afferma il sindaco di Melilli, Giuseppe Carta – desidero al contempo ringraziare personalmente e a nome di tutta l’Amministrazione comunale, il comandante del corpo di Polizia locale, Claudio Cava, il suo vice, l’ispettore capo Angelo Marino e tutto il corpo di Polizia per lo straordinario lavoro di controllo che svolgono quotidianamente su tutto il territorio e sulla massima attenzione posta in tema di prevenzione. Fatti come questo non dovrebbero mai accadere e il nostro compito morale e istituzionale è quello di mantenere sempre alta la guardia e l’attenzione sulla salute pubblica e in particolare a quella dei più piccoli”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo