fbpx

Sono 84 gli attuali positivi al covid in provincia di Siracusa: si registrano altri due decessi

Coronavirus, Galli: “Per la fase 2 servono i test”. Il ministro Boccia: ‘Il grado di rischio determinerà i tempi’

Servizi essenziali e di assistenza dell’ex Provincia di Siracusa garantiti con il “lavoro agile”

Anche il Libero Consorzio di Siracusa si adegua alle disposizioni nazionali conseguenza dell’emergenza coronavirus

Anche il Libero Consorzio di Siracusa si adegua alle disposizioni nazionali conseguenza dell’emergenza coronavirus. Il Commissario straordinario dell’Ente, Domenico Percolla, ha infatti firmato il provvedimento che mette l’ex Provincia nelle condizioni di potere assicurare i servizi essenziali e di emergenza che saranno individuati e successivamente coordinati dai responsabili degli uffici competenti e contestualmente ha disposto il lavoro agile per i dipendenti.

Tutti i dipendenti – ha spiegato Percolla – compresi quelli impegnati in smart working dovranno, in modo compatto, operare affinchè resti alta la funzionalità dell’Ente, nella prospettiva di una ripresa a pieno regime – si spera presto – di tutte le attività”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo