In tendenza

Siracusa, 5 giorni ricchi di storia: sta per prendere il via la prima edizione del Festival di Design

Durante il festival, la sezione Future Design ospiterà 12 artisti digitali e il suo storefront interno in cui è possibile acquistare i lavori digitali degli artisti

Cinque giorni ricchi di storie e di eventi nei siti spettacolari di Ortigia. La prima edizione del festival di design occuperà il palcoscenico della città-patrimonio dell’Unesco dal 22 al 26 settembre. Sono previsti eventi di grande rilievo su tutto il territorio di Ortigia.

I talk dei protagonisti dell’evento si svolgeranno al Palazzo Gargallo, edificio storico dell’isola di Ortigia costruito nel 1650, finora considerato simbolo della cultura siracusana. Questi talk esclusivi verranno trasmessi in diretta su canali digitali e diventeranno un palinsesto internazionale dove parlare del design e delle tendenze del mercato. Ogni talk durerà circa un’ora/90 minuti e sarà registrato e trasmesso su diversi canali istituzionali e non solo.

La sezione di Future Design ha lo scopo di avvicinare il mondo di blockchain al design e all’arte. Anche se abbastanza limitata in questa edizione, la sessione Future Design sarà estesa alle realtà legate a nuovi sistemi di pagamento, alla finanza decentralizzata, soprattutto nell’ambito dell’arte. Future Design avrà sede nell’area marina protetta e avrà l’appoggio di Dartco. Dartco è il curatore della parte arte digitale in NFT. The Dartco è la prima galleria digitale sulla scena del mondo NFT. Durante il festival, la sezione Future Design ospiterà 12 artisti digitali e il suo storefront interno in cui è possibile acquistare i lavori digitali degli artisti.

Alcuni lavori possono essere stampati in sculture in resina, quindi insieme al lavoro digitale in NFT c‘è la possibilità di acquistare la scultura la rappresentazione
fisica dell’opera digitale. La sezione Future Design darà la possibilità agli artisti di presentare la propria collezione certificata NFT. Verrà inoltre presentata la partnership esclusiva con Dalí Universe, fondazione che ha affidato a Dartco la creazione delle sculture di Dalí in NFT 3d. I lavori di Dalí saranno presentati in esclusiva per Ortigia e verrà organizzata un’asta di NFT.

Verrà presentata anche K-base.art, boutique marketplace fatta per gli artisti e il suo utility token, KLTR. Future Design lancerà Dalí Challenge, promosso dal Metaverse Investor The Great Vault e ospitato da K-base. Tutti gli artisti che lo desidereranno potranno proporre una loro interpretazione di tre opere del Maestro. Le 5 migliori saranno scelte come tali dalla community degli artisti stessi e acquistate da The Great Vault. Verrà introdotto un sistema di pagamento per tutti i servizi dell’exhibition in cryptovalute. Questo Gateway è messo a disposizione da Bondisuite per la promozione del mondo crypto a Ortigia.

Future Design offre agli espositori di Ortigia la possibilità di avere un proprio negozio NFT che permetterà a tutte le aziende interessate di creare digital merchandising, un loro social token e la gestione digitale di nuove forme di marketing sui loro social network. Non ultima la parte delle conferenze che ospiterà gli speaker di rilievo per il mondo digital.

Altra location spettacolare, Antico Mercato, ospiterà gli importanti brand-produttori di alimentari e bevande, con degli show cooking da migliori chef proveniventi dalle località siciliane e da tutto il resto del mondo. Ogni giornata verrà connessa a una selezione degli oggetti di design, che verranno esposti e raccontati attraverso un percorso enogastronomico. È prevista la partecipazione del console italiano in rappresentanza dell’ambasciata italiana in UK e capofila Roberto Costa di RC group e RC macelleria, brand italiano presente a Londra con 7 ristoranti e un Academy.

Su tutto il territorio di Ortigia verranno esposte le opere d’arte di diversi artisti, collegando in questo modo l’arte contemporanea alla storicità del luogo e, certamente, al design. Ogni sera, a partire dalle 23.00, la Piazza d’Armi si trasformerà in un palcoscenico per uno spettacolo visivo, con delle proiezioni video mapping trasmesse sull’edificio dell’università dell’architettura di Siracusa. Sono previste le performance musicali in diversi luoghi del festival.

La sessione formativa verrà svolta grazie al patrocinio dell’Università di Siracusa e degli ordini degli architetti di Messina e di Siracusa. Sono previsti due talk al giorno, aperti agli studenti, professori e i professionisti nel design e nell’architettura.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo