fbpx

Siracusa, accusato di estorsione: dovrà scontare quasi un anno di pena in carcere

L'arrestato è ritenuto responsabile del reato di estorsione commesso nel territorio del Comune di Avola nel maggio del 2017

Nella giornata odierna militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Siracusa, unitamente ai Carabinieri della Stazione Carabinieri di Belvedere hanno eseguito un ordine per la carcerazione disposto dalla Procura della Repubblica nel Tribunale Ordinario di Catania.

Nello specifico, gli appartenenti all’Arma aretusea hanno tratto in arresto Giuseppe Junior Capozio, classe 1986, pregiudicato, in quanto ritenuto responsabile del reato di estorsione commesso nel territorio del Comune di Avola nel maggio del 2017.

Lo stesso, accompagnato nei locali della Compagnia di Siracusa per le incombenze di rito è stato accompagnato al Carcere di Cavadonna, dove dovrà scontare una pena di quasi 12 mesi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo