In tendenza

Siracusa: al culmine di un litigio per questioni di lavoro, colpisce il suo rivale. Scatta l’arresto in flagranza

Ieri, Agenti della Squadra Mobile della Questura di Siracusa, unitamente ai colleghi delle Volanti hanno arrestato, in flagranza di reato, Merlino Carmelo, classe 1959, residente a Siracusa, pregiudicato, per il reato di lesioni aggravate.

L’arrestato, al termine di un litigio con un altro uomo per motivi di lavoro, inerenti la sistemazione di un posto barca allo sbarcadero “Santa Lucia”, colpiva con un verricello di ferro il suo antagonista, procurandogli una ferita alla coscia destra.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto in carcere.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo