Arriva “WhatsApp SiracusaNews”: per le segnalazioni dei lettori, basta un messaggio

In tendenza

Siracusa, alberi in città mancanti o mozzati. Tinè: “L’Amministrazione non se ne prende cura”

Tinè ha stilato una mappa delle piante morte mai rimpiazzate

Alberi mancanti in città, mozzati, malridotti e mai rimpiazzati. Questa la denuncia di Fiorenzo Tinè, green designer, che ha fatto una mappa della aiuole vuote, dove una volta c’erano alberi come piccoli polmoni verdi della città.

Sarebbero più di 3.511 piante le piante mancanti all’appello, e precisamente: 400 in viale Teracati, 8 viale Teocrito, 45 corso Gelone, 26 via Romagnoli, 7 via Mosco, 7 corso Timoleonte, 14 viale Cadorna, 80 viale Santa Panagia, 10 via Montedoro, 350 via Renato Randazzo, 100 via Ada Meli, 180 via Agatocle, 60 via Alfonso Failla, 9 via Salvo Randone, 90 via Louis Braille, 697 villini Foro siracusano, 3 corso Umberto, 30 via Tevere, 2 via Siracusa, 20 Molo sant’Antonio, 5 via dei mille, 2 Via XX Settembre, 1 Via Trieste, 1 via Giuseppe Mazzini, 3 via Montalto, 1 via Savoia, 1000 piazza Oreste Reale, 3 via Malta, 5 via Giuseppe di Natale, 8 via Politi Laudien, 160 parco Giovanni Paolo, 100 parco Baden – Powell, 5 via delle calle, 10 piazza delle Primule, 70 piazza Caduti conterosso.

 “Si tratta di alberi o arbusti morti e mai rimpiazzati – dice Tinè – motivo per il quale in città si vedono ovunque aiuole, piccole o grandi che siano, in gran parte vuote.”

E poi c’è la manutenzione: “Tantissime le piante che vengono mozzate e non potate a dovere e questo, nel tempo – spiega – porterà gravi conseguenze”.

Tinè ha indetto per venerdì alle 9 in piazza Archimede un manifestazione per chiedere “al comune di Siracusa di rispettare la legge un albero per un nuovo nato o adottato e di piantare entro fine mandato del sindaco riferimento alla legge del 2013 i circa 3 mila alberi”, conclude Tinè.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo