fbpx

Siracusa, alla guida nonostante un tasso alcolemico tre volte superiore il consentito: denunciato

I militari, durante un mirato servizio di controllo del territorio, avevano osservato un’autovettura che procedeva in modo incerto e spericolato lungo Corso Umberto. A seguito del controllo è emerso un tasso alcolemico pari a 1,88 grammi sullo 0,5 consentito

Continua l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Siracusa finalizzata al contrasto della guida sotto l’influenza dell’alcool, un fenomeno che vede interessati soprattutto i più giovani e che può avere conseguenze drammatiche.

Nella scorsa nottata infatti, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno denunciato un uomo, operaio agricolo floridiano, per guida in stato d’ebbrezza. I militari, durante un mirato servizio di controllo del territorio, avevano osservato un’autovettura che procedeva in modo incerto e spericolato lungo Corso Umberto. Durante i controlli di rito alla documentazione del veicolo e personale del conducente, gli operanti hanno immediatamente notato i sintomi tipici dello stato di ebbrezza, quali un forte alito vinoso, difficoltà nel linguaggio, sudorazione e loquacità eccessiva.

Il conducente, che era accompagnato da altri tre amici che non aveva non ritenuto di sostituirlo alla guida e che dimostravano una certa inquietudine a causa del controllo, è stato pertanto sottoposto ad un accertamento mirato con etilometro dal quale è emerso un tasso alcolemico pari a 1,88 grammi, quantità ben oltre il limite consentito (0,5 grammi di alcol per litro di sangue) che determina il ritiro della patente e la denuncia per violazione dell’articolo 186 del Codice della Strada.

Al riguardo, si ribadisce come i Carabinieri siano particolarmente impegnati nel contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica, sia attraverso i quotidiani e continui controlli alla circolazione stradale con apparato etilometrico, sia attraverso campagne di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza, ed in particolare ai più giovani. Tutti sanno che la capacità di guida, soprattutto in termini di attenzione e concentrazione, è influenzata negativamente dall’assunzione di alcool e/o sostanze stupefacenti e che almeno il 35% degli incidenti stradali sia causato da guida in stato di ebrezza alcolica.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo