In tendenza

Siracusa apre il cuore, il Banco alimentare raccoglie 31 tonnellate di cibo da destinare a 12mila persone

La raccolta è cominciata lo scorso 27 novembre e continuerà fino a giorno 4 dicembre

Donare un sorriso a chi vive in povertà in un periodo dove si parla tanto di calore umano, e cioè in prossimità del Natale. Questo l’obiettivo del Banco alimentare che in provincia di Siracusa ha già raccolto 31 tonnellate di cibo da destinare a 12 mila persone che vivono in condizioni di difficoltà economica.

La raccolta è cominciata lo scorso 27 novembre e continuerà fino a giorno 4 dicembre. Tutti possono donare recandosi in uno dei supermercati Decò e acquistando la card, alla cassa, da 2 a 10 euro.

Si tratta di un’iniziativa arrivata alla 25esima edizione e che, ogni anno, diventa un evento che riesce sempre di più a tirare fuori la solidarietà dei siracusani i quali, puntualmente, rispondono in massa all’iniziativa.

Al termine della colletta, gli alimenti saranno distribuiti tramite 31 tra associazioni e parrocchie sul tutto il territorio aretuseo.

“Donate perchè il sorriso di chi riceve il pasto di cui ha bisogno non ha prezzo – dice Salvo Puzzo, responsabile locale del Banco Alimentare – quindi donate, donate e donate”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo