Siracusa, arrestato per spaccio di marijuana, ma era un cliente e non il pusher: assolto

Un incubo giudiziario che si è concluso con l'assoluzione con formula piena da tutti i capi d'imputazione

Era stato arrestato per detenzione e cessione ai fini di spaccio di marijuana. Ma è stato assolto perché non era uno spacciatore ma un cliente, assuntore. Uno scambio di ruoli che ha coinvolto un uomo, classe ’78, che questa mattina ha visto il pronunciamento favorevole dal giudice monocratico del tribunale di Siracusa Liborio Mazziotta.

Difeso dall’avvocato Alessandro Cotzìa, l’imputato era stato fermato in via Algeri e scambiato per lo spacciatore che si era invece nascosto prima e dileguato poi. I Carabinieri anche in udienza hanno sostenuto la bontà dell’arresto, ma una videoregistrazione ritraeva l’arrestato in un centro scommesse prima dell’arresto. Un incubo giudiziario che si è concluso con l’assoluzione con formula piena da tutti i capi d’imputazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo