In tendenza

Siracusa, auto fuori strada alla Balza Akradina. Il Pd: “intervenire sull’arteria”

"Rifare il manto stradale probabilmente troppo usurato, con guard rail a norma, impianto illuminante efficiente e ripristinare la segnaletica orizzontale e verticale"

Stamattina, ennesima auto che finisce fuori strada, alla Balza Akradina, cadendo nel dirupo a causa dell’assenza di guard rail adeguati e dell’ammaloramento delle barriere esistenti. Nel merito entra il gruppo consiliare del Partito Democratico di Siracusa, formato da Massimo Milazzo, Sara Zappulla e Angelo Greco.

“Noi per primi, già dal mese di ottobre 2023 – dicono – avevamo fatto emergere la pericolosità di questo tratto di strada, producendo quindi un Ordine del Giorno in I commissione consiliare, divenuta poi mozione approvata da tutto il Consiglio comunale, impegnando l’amministrazione a mettere in sicurezza la strada che costeggia il Parco Giovanni Paolo II, rifacendo il manto stradale probabilmente troppo usurato, con guard rail a norma, con impianto illuminante efficiente e ripristinando la segnaletica orizzontale e verticale. La peculiarità di questa arteria viaria, percorsa quotidianamente da migliaia di cittadini con il contesto urbano e paesaggistico, impone l’amministrazione ad un serio lavoro di riqualificazione e messa in sicurezza. Questa serie di sfortunati eventi danno ragione al gruppo consiliare del Pd: non c’è più tempo da perdere, bisogna intervenire subito per evitare che ricapiti quello che in 3 mesi è già successo ben 3 volte”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni