In tendenza

Siracusa, Avola, Canicattini Bagni, Floridia e Solarino nelle 9 aree urbane funzionali della Sicilia

La nuova aggregazione territoriale della regione Sicilia avrà una popolazione di poco più di 185 mila residenti e sarà uno strumento strategico importante per la nuova programmazione 2021-2027 nonché per le politiche di sviluppo del futuro.

Nelle 9 aree urbane funzionali della Sicilia inseriti i comuni di Siracusa, Avola, Canicattini Bagni, Floridia e Solarino.

La nuova aggregazione territoriale della regione Sicilia avrà una popolazione di poco più di 185 mila residenti e sarà uno strumento strategico importante per la nuova programmazione 2021-2027 nonché per le politiche di sviluppo del futuro.

Il sindaco Paolo Amenta e i colleghi delle aree urbane funzionali sono stati convocato per martedì 5 luglio 2022 alla Regione, presso il dipartimento regionale della programmazione, per una riunione di confronto e di approfondimento delle priorità e delle azioni del programma.

“Le aree urbane funzionali – ha sottolineato il sindaco Paolo Amenta – sono un’importante opportunità ed uno strumento di rilievo per le strategie di sviluppo e di programmazione che la Regione siciliana si è data per affrontare la nuova Programmazione territoriale 2021-2027, considerato il ruolo centrale dei Comuni nelle politiche si sviluppo e coesione. Ho avuto modo di parlarne nel corso della recente campagna elettorale per le amministrative del 12 giorno, e qualcuno le ha sottovalutate. Questo importante organismo, una grande città-territorio di oltre 185 mila abitanti, che ci vede insieme a Siracusa, Avola, Floridia e Solarino, una vasta area omogenia, oltre a disegnare una programmazione quanto più efficace e rispondente ai bisogni, per garantire una gestione più efficace dei programmi e delle relative risorse catalizzate, avrà il compito di fare da cerniera con le aree interne, per noi la zona montana, e con quelle costiere. Aree che dovranno collegarsi e che, pertanto, necessi-tano di infrastrutture e strutturazione per percorre insieme la strada della crescita e dello sviluppo. Per cui martedì sarò a Palermo insieme agli colleghi Sindaci per un primo importante confronto e approfondimento”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo