In tendenza

Siracusa, “Baby pit stop”: un piccolo angolo di intimità da donare alle mamme che allattano

In realtà quello de La via lattea è solo uno dei progetti messi in cantiere da “Semi”

Un piccolo angolo di intimità da donare a mamme, siracusane e turiste, per allattare o cambiare il proprio bambino.

Questa l’iniziativa partita in Ortigia dal titolo “La via lattea”. Il progetto si sta man mano ampliando con la partecipazione in rete delle attività commerciali che, per contraddistinguersi, hanno affisso all’ingresso un cartello con la scritta “baby pit stop”.

“Molte volte mi è capitato di accogliere in libreria mamme che mi chiedevano di poter allattare il piccolo, e da qui ho avuto l’idea di creare questo percorso con gli altri esercenti del centro storico”, spiega Marilia Di Giovanni, titolare de La casa del libro.

In realtà quello de La via lattea è solo uno dei progetti messi in cantiere da “Semi”. Quest’ultimo è un gruppo di cittadini che ha unito le forze in nome del bene comune.

“Amiamo Siracusa, e come qualsiasi cosa a cui si vuole bene cerchiamo di migliorarla”, conclude il portavoce Pasquale Campanile.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo