In tendenza

Siracusa: BCC Pachino acquisisce attività e passività del Credito Aretuseo

E’ operativa da lunedi 20 Maggio 2013 la filiale di Siracusa della Bcc di Pachino di via Senatore Di Giovanni, 27 a/c. La Banca di credito cooperativo presieduta dal Prof. Avv. Concetto Costa ha acquisito, con decorrenza 18 Maggio 2013, attività e passività del Credito Aretuseo, sottoposto alla procedura di liquidazione coatta amministrativa:

“Grazie all’intervento della Bcc di Pachino, tutti i rapporti già esistenti con i risparmiatori e la clientela potranno continuare ad essere operativi, senza alcun tipo di interruzione e disagio. Inoltre, depositanti e clienti godranno, d’ora in poi, di una serie di vantaggi, che soltanto una banca solida e radicata nel territorio come la Bcc di Pachino è in grado di offrire, proponendo la più ampia gamma di servizi alle migliori condizioni.

“L’intervento della Bcc di Pachino ha salvaguardato, oltre che la clientela, anche tutto il personale della banca di Credito cooperativo – spiega il Direttore, Corrado Bongiovanni. I risparmi non sono in alcun modo a rischio e non lo è nessuno dei prodotti o dei servizi precedentemente erogati. Di tutto questo la Bcc di Pachino risponde direttamente. Non siamo, invece, nelle condizioni di fornire notizie in merito al destino delle quote dei soci del Credito Aretuseo, versante su cui non abbiamo alcuna competenza, né responsabilità, e che riguarda invece gli organi della procedura di liquidazione coatta amministrativa disposta dall’Assessorato dell’Economia della Regione Siciliana su proposta della Banca d’Italia”.

“E’ fin troppo evidente – prosegue Costa – che l’arrivo della Bcc di Pachino, per i clienti, i risparmiatori, il personale e il territorio rappresenta una salto di qualità e un motivo di maggiore serenità. Lo dice la nostra storia, lunga oltre 100 anni. Lo dicono i nostri “numeri”, con un patrimonio di oltre 37 milioni di euro, assai maggiore di quello previsto dalle norme di vigilanza per una banca delle nostre dimensioni, una consolidata redditività ed un personale giovane ed altamente qualificato”.

La Bcc di Pachino ha tutta l’intenzione di guadagnarsi la fiducia anche di quanti, soci dell’Aretuseo, possono essere rimasti delusi da questa esperienza e dalla sottoposizione di tale banca a liquidazione coatta amministrativa per gravi perdite patrimoniali. Sono allo studio specifiche iniziative commerciali rivolte in modo esclusivo ad essi. La Bcc di Pachino sarà ben lieta di accogliere i soci dell’Aretuseo che ne desiderino divenire soci, rendendoli partecipi del trattamento riservato ai soci clienti.”

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo