fbpx

Siracusa Calcio, dello Zurich Capital Funds la sola manifestazione di interesse per la nuova società

Conclusa questa fase, il Comune accrediterà la società scelta alla Figc per il completamento della procedura di iscrizione al prossimo campionato di Serie D

L’unica offerta pervenuta stamattina entro le 10 dopo la riapertura dei termini per fondare una nuova società che abbia le carte in tavola per iscrivere il Siracusa calcio al prossimo campionato di serie D è della Zurich capital funds di Alfredo Maiolese. Un gruppo di investimenti arabo con sede legale nella confederazione elvetica e sedi distaccata anche in Lussemburgo ed in Austria che aveva già partecipato alla manifestazione di interesse per il Palermo calcio e che, dopo l’insucesso ha deciso di virare su Siracusa, pare anche grazie all’intermediazione dell’avvocato Paolo Giuliano.

Maiolese, genovese di nascita, è il presidente dell’European Muslim League, la Lega dei musulmani europei, che è un’entità non governativa registrata presso il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (Unsc) e che fa parte del Parlamento europeo, oltre a essere inviato in Italia del Ministero degli Affari Islamici dello stato del Kuwait.

Tutte credenziali che dovrebbero far ben sperare sia sulle credenziali presentate al sindaco Italia, sia sul futuro societario. Ma i tempi stringono e le scadenze sono più che imminenti. Entro le 15 di lunedì la nuova società – che dovrà chiamarsi Siracusa e avere come colore sociale l’azzurro – dovrà presentarsi in Lnd con un assegno circolare da 300 mila euro, altrimenti qualsiasi sforzo o credenziale sarà vano.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo