In tendenza

Siracusa, canale di gronda e il parco tra Scala Greca e Santa Panagia: gli obiettivi dei delegati di Epipoli e Tiche

I due delegati di quartiere hanno parlato delle comuni criticità e della volontà, qualora possibile, di istituire un centro di aggregazione sociale

Decoro, igiene urbana e ovviamente viabilità sono il maggior numero di segnalazioni che Mario Caricato e Ivan Sacco, rispettivamente delegati dei quartieri Epipoli e Tiche, ricevono giornalmente dai residenti.

Ma gli obiettivi per il futuro sono altri, perché il delegato del quartiere Epipoli punta forte verso il completamento del canale di gronda, che potrebbe finalmente mitigare del tutto lo “storico” problema degli allagamenti al villaggio Miano, mentre per Tiche, Ivan Sacco si augura che in tempi brevi si possa realizzare il parco urbano tra viale Scala Greca e viale Santa Panagia, così da poter dare “respiro”, da tutti i punti di vista, e verde a una zona – come quella Nord di Siracusa – dove è il cemento a farla da padrone.

Grande spazio è stato riservato al decoro urbano, entrambi i consiglieri – vicini a Mpa – hanno ammesso una serie di interlocuzioni con l’assessore al ramo, Salvo Cavarra, per poter avere una maggiore cura di aiuole e piazze. Infine Caricato e Sacco hanno anche ammesso che tra i due c’è la volontà di portare avanti un progetto comune, quello di istituire un centro di aggregazione sociale per i più giovani.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni