In tendenza

Siracusa, Canili: Solo una l’offerta presentata, ma non basta. Si andrà ancora in proroga

Aperte le buste, soltanto il Piccolo Panda di contrada Dammusi si è rivelato interessato a gestire (o meglio, a continuare a gestire visto che già opera per il Comune) il servizio di rifugio per cani, nessuno invece per la cattura.

Non basta, però, perché dei circa 800 cani già presenti nei rifugi, il Piccolo Panda ne può contenere la metà ed è arrivata al limite. Il dirigente del settore Ecologia, Giuseppe Ortisi, ammette le difficoltà e afferma di voler quindi proseguire con ordinanza sindacale e provvedimenti contingibili e urgenti per gli altri cani attualmente al rifugio Snoopy e per la cattura dei cani.

Il 30 settembre, intanto, scadrà la proroga in vigore e si andrà nuovamente in proroga anche se la capienza è al limite, tant’è che l’Asp ha chiuso la disponibilità di ultieriori ricoveri impedendo uovi accessi se non per cani morsicatori, incidentati, feriti, malati e cuccioli non autosufficienti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo