fbpx

Siracusa, cerimonia all’ex Casina Cuti per i 41 anni dall’omicidio di Mario Francese

Assostampa, in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti di Sicilia e la sezione provinciale dell’Unci, si ritroverà davanti alla targa che ricorda il collega e che è posta nel “Giardino Mario Francese” all’interno dell’area nei pressi della ex Casina Cuti

Domenica prossima, 26 gennaio, ricorreranno i 41 anni dall’omicidio di Mario Francese, giornalista siracusano ucciso dalla mafia a Palermo nel 1979.

Come ogni anno, la sezione provinciale dell’Assostampa, in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti di Sicilia e la sezione provinciale dell’Unci, si ritroverà, alle 10, davanti alla targa che ricorda il collega e che è posta nel “Giardino Mario Francese” all’interno dell’area nei pressi della ex Casina Cuti (parco archeologico della Neapolis).

Alla cerimonia, insieme al Prefetto di Siracusa, S.E. Giuseppina Scaduto e al Sindaco Francesco Italia, saranno presenti tutte le autorità civili e militari, oltre ai volontari del presidio di Libera intitolato proprio a Mario Francese.

“Quest’anno ci affidiamo alla memoria per ricordare la storia del giornalismo – ha dichiarato il segretario provinciale dell’Assostampa Siracusa, Prospero Dente – Avviamo una forte collaborazione con i ragazzi di Libera che, pochi mesi fa, hanno voluto intitolare il presidio del capoluogo proprio a Mario Francese. Con loro lavoreremo nelle scuole cercando di trarre dalla memoria aspetti attuali e utili per la formazione e la crescita delle nuove generazioni.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo