In tendenza

Siracusa, “Chi fa da sè fa per tre”

Innovativa opera di pulizia stradale per i residenti estivi di quella fascia di litorale compreso tra Fontane Bianche e Cassibile. Nel senso unico della strada in salita che da Fontane Bianche va a Cassibile il 20 luglio scorso si è svolta un’opera di soldarietà e di senso civico comune.

Immondizia, plastica, rifiuti organici ed inorganici stratificati sul suolo da più di dieci anni erano distribuiti lungo il percorso dove si affacciano le villette dei residenti trasferitisi al mare per un po’ di relax.

Ma loro non ce l’hanno fatta più e dopo ripetute richieste all’IGM per una pulizia generale è arrivato un solo operatore, munito di Ape per il ritiro delle immondizie e un Vigile Urbano per il blocco di quella strada a senso unico durante le operazioni di pulizia.

Troppo poco per tanto lavoro. Ma questo era il massimo che potevano ottenere perchè non sono i soli che vivono il problema rifiuti ma sono gli unici che si sono armati di coraggio e si sono messi a pulire anche loro insieme all’operatore ecologico.

Una giornata all’aria aperta, sotto il sole cocente, in mezzi ai rifiuti, tra sfalcio di erbe e piante rampicanti, tutti insieme per rendere più dignotosa la loro residenza così come testimonia il video girato da un nostro lettore – Roberto Cavalli – che ci ha inviato il fimato.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo