fbpx

Siracusa: Circolava con furgone rubato in uso alle Poste Italiane

Agenti della Squadra Amministrativa della Questura di Siracusa hanno denunciato D. F. classe 1980, residente in Siracusa, per il reato di ricettazione.

In particolare, gli Operatori di Polizia, in servizio di Squadra Amministrativa, notavano in via Avola, un furgone di colore bianco con la targa contraffatta ricostruita con del cartone.

Il conducente, alla vista degli Agenti, aumentava l’andatura destando sospetto.
Immediatamente inseguito veniva bloccato in via Pasquale Salibra.
Alla richiesta dei documenti D.F. riferiva agli Agenti di non esserne in possesso poiché depositati presso una fantomatica agenzia di disbrigo pratiche in Catania per un passaggio di proprietà.

Gli Agenti accompagnavano l’uomo presso gli Uffici della Questura per i dovuti accertamenti.
Dagli ulteriori approfondimenti sul mezzo, eseguiti ai terminali di Polizia, gli Operatori accertavano che il furgone, di proprietà di una ditta privata, era stato rubato e che al momento del furto denunciato il 25 maggio u.s., il mezzo era in uso alle Poste Italiane.

D. F. è stato denunciato per il reato di ricettazione ed il mezzo è stato posto sotto sequestro.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo