In tendenza

Siracusa, da domani si torna a scuola in presenza: il Tar sospende l’ordinanza del Comune |In provincia per ora prosegue la dad

Il ministero dell'Istruzione, infatti ha impugnato l’ordinanza del Comune di Siracusa, ritenendo non sufficienti il parere tecnico sulla situazione dei contagi in città fornito dall’Asp

Da domani anche a Siracusa si torna con la didattica in presenza. L’annuncio arriva dal sindaco di Siracusa, Francesco Italia, dopo che il Tribunale di giustizia amministrativa ha sospeso l’ordinanza emessa da Palazzo Vermexio che prevedeva la didattica a distanza per tutta la durata della zona arancione. Il tutto in attesa del giudizio di merito che dovrebbe tenersi il prossimo 9 febbraio

Il ministero dell’Istruzione, infatti ha impugnato l’ordinanza del Comune di Siracusa, ritenendo non sufficienti il parere tecnico sulla situazione dei contagi in città fornito dall’Asp e l’ordinanza del Presidente della Regione Siciliana che consentivano ai sindaci di sospendere le attività didattiche in presenza nelle zone arancioni.

Dopo i casi di Messina e Palermo quindi, anche a Siracusa si ritornerà in classe per effetto delle disposizioni del Tar.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo