In tendenza

Siracusa, domani l’Agorà del Pd: “coesione e inclusione sociale – Il Pnrr e il sud”

"Disuguaglianza di genere, sostegno alle famiglie, persone in difficoltà, divario tra regioni, centri e periferie"

Domani alle 16,30 nella sede provinciale del Pd di viale Paolo Orsi, 3, a Siracusa si terrà l’Agorà dal titolo: “Coesione e inclusione sociale – Il Pnrr e il sud – Disuguaglianza di genere, sostegno alle famiglie, persone in difficoltà, divario tra regioni, centri e periferie”. Si discuterà del divario esistente tra uomini e donne, di servizi alle persone, di aiuti alle famiglie e del rapporto tra Terzo Settore e Pubblica Amministrazione. Tutto questo alla luce del Pnrr. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) cioè l’insieme di investimenti che il Governo italiano propone di attuare attraverso i fondi ottenuti dall’Unione Europea con il piano Next Generation EU.

Risorse accessorie da destinare alle aree meridionali e da utilizzare per i servizi essenziali, a partire da sanità, istruzione e mobilità. Ne parleranno esperti nazionali e locali in materia di politiche dei servizi sociali, Gianmario Gazzi, Presidente Ordine Assistenti Sociali, l’On.le Michele Borgo, Vice responsabile organizzazione con delega a Mezzogiorno e Coesione PD, Paolo Amenta, Vice Presidente Anci Sicilia, I Sindaci dei Distretti socio-sanitari della provincia di Siracusa, operatori sanitari e socio-assistenziali, cooperatori e volontari. Concluderà il Segretario Provinciale, Salvo Adorno.

L’Agorà – dice Antonella Fucile, responsabile Agorà Coesione e Inclusione Sociale Segreteria Provinciale PD Siracusa – è dedicata alle persone fragili e sole che per mesi sono rimaste chiuse in casa, che non hanno avuto aiuti a domicilio e che ancora fanno fatica ad accedere ai servizi domiciliari perché manca l’’integrazione socio-sanitaria”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo